martedì 31 dicembre 2013

Quest'anno....che anno!!!! Buon 2014!!!

Aaaaahhh siamo arrivati alla fine, quest'anno di gioie e di dolori, di grandi spaventi e di magiche sorprese...domani si festeggia il primo anniversario di questo blog e non potevo non postare il mio primo anno in pillole...

A gennaio ho aperto il blog, ho scelto di farlo il primo di gennaio, dopo aver trascorso un bellissimo capodanno e dopo aver espresso a mezzanotte il desiderio che avevo da molto tempo nel cuore e che è stato incredibilmente esaudito.
I primi preparativi per il nostro matrimonio...e ancora il viaggio a Espolla da mia sorella V...sorella che proprio oggi è partita per una missione con Medici senza Frontiere....

Febbraio...meMr F., la nostra storia e il nostro futuro imminente.

Marzo...un mese davvero faticoso, il mio intervento e il grande spavento.
A partire da questo mese sono successe tante cose dolorose, ma che in un modo o in un altro sono andate bene, il pizzico di speranza ed ottimismo che porto sempre dentro di me ha dato i suoi frutti...sono situazioni che non dimenticherò mai, ma che sono state affievolite da qualcosa di grande arrivato inaspettatamente.

Aprile....i preparativi che avanzano...e un piccolo passo verso il nostro sogno.

A Maggio ancora qualche notizia storta, che però viene accantonata da tante altre belle bellissime cose...e divertenti addii! ;)

Giugno che ve lo dico a fare....un mese travolgente.

Luglio un mese di ripresa, siamo tornati dal piccolo viaggio di nozze a Minorca, il mio papà è uscito dall'ospedale e noi abbiamo iniziato a vivere il nostro magnifico viaggio da marito e moglie e da futuri genitori....

Agosto è stato il mese delle vacanze, del relax e della notizia ufficializzata tra voi amiche che seguite il mio blog, ad agosto ho superato le 12 fatidiche settimane.

Da settembre a dicembre ho scritto poco lo so, ho lavorato tanto, ho coccolato la mia pancia che cresceva, ho avuto stupidamente paura che questo sogno svanisse da un momento all'altro....ma del resto quando desideri una cosa per tanto tempo non pensi che quella monetina lanciata esprimendo un desiderio possa veramente averti portato fortuna.

Poi arrivi a 30 settimane e puf è natale e poi è l'ultimo giorno di questo anno incredibile...stanotte faremo volare una lanterna esprimendo un desiderio come abbiamo fatto lo scorso capodanno, il desiderio sarà diverso, questa volta i miei desideri saranno rivolti al mio papà per una vera guarigione e un altro a mia sorella V, mi manca già e anche se tra di noi ci sano stati e ci saranno sempre tanti scazzi io la penserò ogni giorno in un paese lontano e pregherò con tutte le forze che vada tutto bene....

Buon 2014 dal quasi trio...anzi dal quasi quartetto!!!!!


























sabato 7 dicembre 2013

Abbiamo fatto 30!!!

Piano piano siamo giunti alla 30esima settimana....il tempo vola davvero e qui si fanno progetti concreti e se ne inizia a realizzare qualcuno (a breve i dettagli!!).
In realtà sono giornate piene, forse troppo, io che adoro stare in casa a leggere o a sbirciare blog (forse perché nei miei primi 30 anni ho fatto talmente tante cose che un pò di ozio casalingo lo desidero davvero), per poter poltrire devo ancora aspettare il periodo di natale, perché la sera anche se restiamo spesso a casetta in realtà più che poltrire...svengo.
Andrò in maternità subito dopo la befana, preferisco sfruttare un mese in più di congedo dopo che nasca la polpetta, poi essendoci le feste natalizie di mezzo, non che lo studio dove lavoro chiuda ma attacca di qua e mettiti d'accordo di là alla fine qualche giorno di riposo consecutivo riuscirò a farmelo.

Qualche giorno fa ho sentito mia sorella dalla Francia, la mia ostetrica di fiducia, avevo bisogno di un consulto o piuttosto di un consiglio sorellesco, dice che è normale essere acciaccatella, in questi giorni l'utero cresce parecchio e quindi giù mal di schiena, bruciore di stomaco, insonnia, nausea, fiato corto, stanchezza...insomma mi tengo in piedi per inerzia, ma devo dire che maschero bene e dalla mia faccia ancora non traspare il desiderio profondo di alzarmi la mattina, fare colazione (con calma come piace a me), lavarmi, mettermi in tuta e rilassarmi senza pensare ad orari, metropolitana, pazienti impazienti, fatture, visite.
La scorsa settimana ho dovuto anche sostituire la mia collega che si era ammalata...per cui la mia latitanza è giustificata o cmq me lo dico da sola perché quando non riesco a portare a termine quello che vorrei mi dispiace un pò.
Ho una lista di arretrati che fa paura ma conto di sistemare tutto entro metà febbraio ;).
Sono arrivata al punto di pensare di notte (invece di dormire) ai post che vorrei scrivere....urge riposo.

mercoledì 6 novembre 2013

martedì 22 ottobre 2013

In punta di piedi....

Dopo tante riflessioni e introspezioni ci voleva un pò di sana distrazione e di qualche aggiornamento, perchè la gravidanza è anche questo e non solo nausea, vomito tipo esorcista, bruciore di stomaco, ansie e paure....sennò se parlassi solo dei lati brutti sarei un ingrata!
Quindi oggi ho trovato un pochino di tempo per dare una sistemata alle foto dei primi acquisti e regali per la bimbetta in arrivo, noi devo dire ci stiamo limitando molto, arriverà in eredità tantissima roba, per cui sto cercando di capire cosa realmente le servirà per evitare di comprare veramente troppe cose che poi non potrà indossare.
Questo è stato il primo acquisto in assoluto per puntina; l'ho comprato a Brunico questa estate in vacanza, in un negozio che meritava una visitina e nel nostro caso un dolce acquisto...ecco a voi dudu, l'ho preso a forma di cane in onore del nostro pedrotti!























venerdì 18 ottobre 2013

Ascoltando i pensieri....

Buondì venerdì!
sono stata un anticchia assente in questi giorni, è stato un silenzio meditativo, un silenzio consapevole...a volte accadono delle cose che non vorresti succedessero mai, vorresti che tutto intorno sia un fiorire di gioia e belle notizie e invece non è così....per chi "ci segue" forse ha capito di cosa sto parlando.

Mi ripeto come un mantra di non aver paura, aspetto sempre di raggiungere un traguardo più lontano per poter gridare al mondo che aspetto un figlio perché a volte mi sento come se proteggessi di meno la mia piccolina se tutti sapessero questa cosa bellissima. Lo so è assurdo.

La gravidanza dovrebbe essere il momento in cui una donna si sente invincibile, in cui mette in mostra le curve, si prende del tempo per lei e si cura come se fosse un oracolo della fertilità....bè io non so a che settimana mi sentirò così e se mi ci sentirò mai...per ora io sono in ascolto.
In ascolto di lei, in ascolto dei miei pensieri e dei miei sogni su che madre sarò, del resto ogni donna vive la sua gravidanza in maniera diversa....la mia è moltooooo introspettiva.
Mi sono sentita fortunata dal primo giorno in cui ho scoperto di aspettare un figlio e con il passare dei giorni sono sempre più consapevole di esserlo, questo per me è il modo migliore per prendermi cura della mia puntina.

Per due anni e mezzo di ricerca ho sempre pensato perché io no? In questi giorni mi sono imbattuta nel pensare perché io si e loro no?
A certe domande, come so bene, non ci sono risposte razionali....io posso solo avere un pensiero luminoso per chi ancora sta cercando e riuscire ad essere serena per la mia bimba che si merita una mamma felice.

Buon week













lunedì 7 ottobre 2013

Crash...gulp...grrrrrrr!!!??

....stamattina andando al lavoro mi hanno tamponato, a mia volta ho tamponato un altra macchina che ne ha presa un'altra, insomma un casino a catena...
...il signore che ha preso me e che ha creato l'incidente è scappato....fiuuuu dileguato mentre io mi riprendevo (di solito non mi faccio questi problemi per un tamponamento ma stavolta mi sono preoccupata)
..sono arrivata tardi al lavoro....
...compro il pranzo al volo (visto che già ero in ritardo) e mi cade per terra appena uscita dal negozio....
...la prima telefonata della giornata è stata di un paziente poco paziente che aveva bisogno di sfogarsi con qualcuno per il suo lunedì iniziato male....

Calma e sangue freddo Kiki....è SOLO LUNEDì!


martedì 17 settembre 2013

...5° mese!!??!?

Qualche giorno fa, precisamente il 12 settembre, siamo entrati ufficialmente nel quinto mese; i fastidi che mi hanno costantemente accompagnato in queste settimane quali mal di testa, disturbo di cui non ho mai sofferto in vita mia e vomito improvviso (vado ancora in giro con le bustine del cane capisci a me!) stanno svanendo o almeno spero visto che mi hanno messo a dura prova....anche se ringrazio lo stesso il cielo per il miracolo e non disdegno neanche il mal di capa estenuante!
Il lato positivo di tutto ciò è che sono ingrassata solo un kilo e mezzo dal peso di partenza; calcolando che a luglio sono dimagrita un kilo e mezzo per colpa di questi disturbi, in totale ho preso 3kg cosa che non mi sarei mai aspettata visto che io sono golosa e di solito ci metto un attimo a ingrassare rispetto che a dimagrire....e non partivo certo sottopeso come pensava qualcuno.
A chi mi dice che sono in gran forma ripeto che c'è tempo per ingrassare...del resto natale è vicino no ;) e io non potrei mai e poi mai rinunciare al panettone uvetta e canditi, anzi lo aspetto con ansia!

Io ADORO i post pieni di foto, quelle immagini che ti fanno sognare, che siano di una vacanza fatta o di una pancia che cresce mi piacciono tutte e mi piacerebbe che i miei post facessero lo stesso effetto ma per scaricare le foto, sceglierle, aggiustarle e firmarle ci vuole un pochino di tempo e ultimamente sembra che io di tempo ne abbia sempre meno....nonostante questo oggi sono riuscita a ritagliare qualche minuto per gestire questa cosa facendovi vedere a che punto siamo arrivati di questo magnifico e inaspettato percorso....

17 settimane tonde tonde

lunedì 2 settembre 2013

Settembre, buoni propositi....e un pò di balconaggio

Aaaahhhh settembre, a chi non piace questo mese dal clima quasi perfetto che ti porta a fare tanti buoni propositi??!!
Al tempo della scuola lo adoravo, non amando un granchè studiare e la scuola in sè, avevo sempre paura dei mesi di fine anno scolastico (nonostante fossero l'anticamera delle vacanze) essendo sempre in ansia per i risultati finali, settembre invece era il mese che preferivo...il diario nuovo, gli amici ritrovati dopo le vacanze, volti cambiati, tanti racconti, i primi compiti ancora soft che facevi in un batter d'occhio piena di voglia di fare....poi si cresce ma settembre resta sempre il mese delle buone intenzioni, della mente e del fisico più riposati, dei primi maglioncini leggeri da indossare a causa della temperatura che inizia a calare...insomma a me questo mese piace proprio.
Ieri per inaugurare la lista delle cose da sistemare e dei buoni propositi abbiamo sistemato il mio balcone...perchè nel nido ognuno ha il suo e si fa a gara per chi ha il più curato (se non sono strani non li vogliamo!), dovendo travasare, potare e pulire lo abbiamo fatto insieme e nonostante non fosse il suo di terrazzo Mr. F non mi ha messo i bastoni tra le ruote!
Nella foto vedete il nostro gelsomino siciliano tramandato dalla mia mamma, che grazie al cielo ancora è in ottima forma, nonostante il mio pollice verde scarso, merito della mia buona volontà!

Veniamo a noi....nell'ultimo post avevo fatto outing sulla mia miracolosa gravidanza, le paure non sono passate da quando ho scritto l'ultima volta ma piano piano si stanno affievolendo.
Non posso smettere proprio in questo momento di essere ottimista, quindi da sabato in cui abbiamo compiuto 16 settimane ho iniziato a crederci un pò di più iniziando a fotografarmi la pancia che inizia a crescere e oggi ho avuto il coraggio di inserire quel quadratino nero a destra sul blog, quello che conta i giorni che mancano alla nascita di puntino.
Tante volte ho rimirato quel ticker in altri blog sperando un giorno di poterlo inserire anche io ed eccolo lì.
Sembrerà assurdo ma la consapevolezza di quello che mi sta accadendo sta arrivando piano piano, la pancia che inizia a vedersi, il tipetto che nelle eco si muove un casino, il suo cuore che batte, insomma le certezze non sono mai troppe per farmi passare questa incredulità.
Uno dei miei buoni propositi è godermi questa gravidanza, lo devo alle persone che mi sono state vicino e a chi come me sta ancora cercando.

In questo momento ho anche qualche altra cosetta a cui pensare, il mio papà che continua le cure è un pensiero costante ma questa gravidanza ha riempito di gioia anche questo momento un pò grigiastro per la mia famiglia...momento che spero passerà presto!

La mia estate è andata alla grande, a parte problemucci familiari e miei di nausea & Co. ci siamo concessi un pò di sano scazzo, prima Minorca ci ha riempito gli occhi e ad agosto le Marche ci hanno rigenerato come anche l'aria buona e l'ottimo cibo del Sud Tirol!
Nella prossimo post inserirò qualche foto della mia estate travolgente...intanto vi lascio così!




P.s. Nell'ultima ecografia fatta la scorsa settimana il ginecapo mi ha dato un 90% di possibilità che puntino sia....rullo di tamburi.....
.....mah non posso svelarlo in una postilla in fondo ad un post...il sesso del futuro nascituro ha bisogno di due righe a parte!!!!

Baciiiii 








martedì 13 agosto 2013

Lacrime di gioia per un puntino...in questa estate travolgente

Questa estate sono stata travolta da mille eventi e tantissime emozioni, ho trascurato una cosa a cui tengo molto, il mio blog...ma dopo questa notizia sono sicura che capirete.

Non avrei mai pensato di scrivere un post simile, nella mia testa sarebbe successo tutto in modo talmente diverso da così che reinventare il modo di dare questa notizia è stato strano, ma nello stesso tempo bellissimo.

Parto dall'inizio.
L'8 giugno è stato il gran giorno, indimenticabile e quello stesso giorno o al massimo il giorno dopo ero pronta per accogliere il ciclo.
Non avevo nessun tipo di problema, mi ero attrezzata e con in mente l'appuntamento del 12 a Firenze ero anche molto serena, del resto mi stavo per sposare cosa avrei voluto in quel momento di più dalla vita oltre quella gioia!?
Insomma dopo esserci goduti i due giorni successivi al matrimonio in un agriturismo, torniamo a Roma, Mr. F torna al lavoro, io ancora in congedo matrimoniale mi riposo, sistemo casa e preparo le ultime carte per Firenze, analisi, cartelline, il giorno X è alle porte, spero tanto che vada tutto bene senza intoppi, questa volta qualsiasi cosa mi dica io voglio iniziare.

Mercoledì 12 giugno A.M.
Alle 17 appuntamento con il centro, mi sveglio, colazione...la giornata è iniziata bene ma c'è un tarlo che mi frulla in testa, penso, ripenso e alla fine chiedo a Mr F. di scendere in farmacia a prendermi un test di gravidanza, io che mi ero ripromessa di non fare test prima di avere almeno 5 giorni di ritardo, io che non volevo più spendere soldi in test di gravidanza dopo solo tre giorni di ritardo, in quel momento ho pensato che forse era la cosa giusta da fare, del resto la speranza è l'ultima a morire e magari ci saremmo risparmiati il viaggio a Firenze e anche tutti i soldini del caso...per cui per togliermi ogni dubbio ho fatto quel test!!
Di corsa, in bagno mentre mi finivo di lavare, mentre pensavo già a cosa avrei detto alla dott.ssa L. se avesse trovato qualche intoppo per la fecondazione...il test è diventato positivo in un attimo.

Noi diversamente fertili, io con una tuba sola in attivo, con cisti endometriosiche galoppanti appena giravo l'angolo e lui seeee "ma con questo spermiogramma non potete fare altro che la fivet".....siamo riusciti a coronare il nostro sogno e non sapevamo nemmeno noi come fosse potuto accadere.

Da li che ve lo dico a fare, sogni e paure (soprattutto paure)....fino al momento in cui ho sentito il battito del suo cuore...sapevo che c'era e che stava bene...ora posso gridarlo a tutti, le paure stanno piano piano svanendo e non so ancora in che modo ringraziare il destino.
All'inizio era un puntino.....poi un fantasmino...subito dopo un fagiolo e ora ha soli 6 cm hai già un profilo definito e sguazza nella sua piscinetta; fino al momento in cui non l'ho visto muoversi non mi rendevo conto di cosa ci stava accadendo, guardavo il monitor e pensavo: "ma di chi è quella pancia, non è la mia" e invece ora so che una piccola vita sta crescendo dentro di me.....
Questo è solo l'inizio ma continueremo a pensare positivo come abbiamo sempre fatto e a credere che davvero tutto può succedere.



Ho deciso di aspettare a scrivere questo post, ho tentennato a dirlo alle mie amiche e ai miei genitori, soprattutto perché il mio papà si operava in quei giorni e avevo paura che qualcuno mi potesse togliere una cosa bella per avermene data un'altra (lo so è da stupidi pensarlo ma l'ho fatto).
Dopo aver vissuto un attesa così, superato interventi e brutte notizie, dopo essersi preparati ad affrontare un percorso tortuoso io avevo paura.
Timore che tutto svanisse, che fosse una finta e allora giù pensieri negativi, non sarà in utero, non crescerà nulla dentro quella cameretta, non si sentirà il battito.....paure che una donna forse normalmente non ha, ma del resto certe esperienze ti segnano per sempre, l'importante è ricordarsi di loro e apprezzare ancora di più i regali della vita!

In questo momento io, Mr F. e puntino siamo in ferie, prima di partire la scorsa settimana ho fatto la traslucenza e il bi-test, tutto prosegue e dopo questi giorni di vacanza tornerò ancora più carica ed entusiasta nel prendermi cura del mio blog!


Per finire volevo dedicare uno spazio, in questo post così importante per me, ad una delle perle che aspettavo con ansia...un abbraccio da qui fino alla luna a mamma Nina, papà Paul e al bellissimo Simone! ;)

A presto



mercoledì 24 luglio 2013

Matrimonio 2.0......Il giorno più bello

Finalmente ce l'ho fatta.
Sono tornata non solo fisicamente dal viaggio di nozze (ormai è parecchio) ma anche psicologicamente. Valige disfatte, casa rassettata, lavatrici fatte, amici visti, internet ripristinato a casa e oggi mi dedico al blog.
Ormai sono settimane che promettevo un sunto fotografico del nostro sweet day e essendo una di parola non potevo non farlo!

L'8 giugno il cielo era finalmente sereno, dopo giorni, anzi mesi di pioggia e cattivo tempo a Roma, qualche giorno prima della fatidica data il cielo si era finalmente aperto, le preghiere a riguardo sono state molte.
Ad essere sincera erano diversi giorni che controllavo le previsioni del tempo su Roma e dintorni (noi ci siamo sposati in provincia di Rieti, ma verso Roma), sole, nuvolette...pioggerellina, ma vedrai Kiki che sarà bel tempo....mmmmm quel giorno mi sono svegliata felice, con il sole in fronte e allora ho tirato un sospiro di sollievo.
In realtà la cosa che mi sarebbe dispiaciuta di più era non poter celebrare la cerimonia all'aperto, abbiamo scelto quella location proprio perchè aveva la disponibilità di regalarci un panorama bellissimo e quindi ci sarebbe dispiaciuto non usufruirne...ma siamo stati fortunati.
C'è poco da scrivere e molto da guardare, la giornata è volata, siamo stati meravigliosamente, lo rifarei mille e mille volte, la nostra è stata un organizzazione semplice come piace a noi, volevamo che quella giornata fosse una festa...noi, amici e parenti, un prato tanti colori e tante risate...e così è stato!
Una delle cose belle è che, sopratutto tra gli amici, si conoscevano tutti, a noi è sempre piaciuto unire gruppi, far conoscere coppie di amici...insomma creare nuove amicizie, quindi è stato un ritrovo per tutti!
Insomma bando alle ciance e via con le foto!!!
Le immagini sono state scattate da mia sorella V. e dal fratello di Mr F., non volevamo un fotografo ed è stato decisamente meglio, molto più rilassante!
Poi avendo contribuito tutti a scattare foto ne abbiamo una quantità enorme! ;)

Questa è stata la location della cerimonia...sotto una quercia e devo dire le foto non rendono l'atmosfera che si era creata...


























venerdì 21 giugno 2013

Relax...arriviamoooo!!!!

Sto latitando dal blog lo so ma subito dopo il matrimonio ci sono state diverse vicissitudini per cui non sono riuscita quasi quasi neanche a riguardare le foto del matrimonio e di conseguenza neanche a dedicarmi alle mie cose....mio padre si è operato (tutto bene), io ho ricominciato a lavorare, poi è successa un altra cosetta di cui vi parlerò, insomma il tempo è volato e siamo arrivati alla vigilia...del nostro viaggio di nozze!!!!!
Al mio ritorno sarò carica e riposata, ho in mente tante cose da scrivere e voglio assolutamente mantenere quello che mi sono ripromessa!!!!

Un abbraccio a chi passa di qui!

martedì 11 giugno 2013

Ancora....DOMANI....

Eccomi di ritorno da questo lungo giro sulle montagne russe, scrivo il mio primo post da sposata e lo scrivo con il sorrido sulla faccia ;)
Per i dettagli e le foto provvederò al più presto, perché ancora devo spizzare tutto il materiale che mi hanno dato e mandato; non avevamo un fotografo ufficiale ma mia sorella e il fratello di Mr F. si sono dedicati a noi....in più 10 macchinette usa e getta, che mia sorella minore ci ha regalato posizionandole su ogni tavolo, sono state usate tutte...per cui di foto ne avremmo tante e varie!!!!
Nel mentre che elaboro un bel post sul giorno più dolce della mia vita, penso a come riuscire a esprimere il mio stato d'animo alla vigilia della visita in quel Firenze.
Ebbene si, domani si torna dalla dott.ssa L. con tutte le analisi del caso e tanta tantissima speranza.
Sono determinata a non uscire da lì senza un piano terapeutico, ho bisogno di fare, di iniziare questo cammino.....mi sento pronta e forte e quindi spero che anche lei veda questa determinazione e non ci lasci ancora in attesa.
Mi sto rendendo conto che il tempo vola....puf e il matrimonio è passato e già siamo arrivati alla vigilia di un altro grande giorno.....pensatemi anche questa volta, il vostro pensare positivo per riuscire ad avere il sole sabato ha funzionato alla grande...per cui riproviamoci anche questa volta!!!!

Intanto un anteprima per non lasciarvi troppo sulle spine....
Io e lui, il mio bouquet di pisello odoroso e un collage che la mia amica C. mi ha inviato domenica e che ho visto appena sveglia...LOVE!





Smack a domani...con nuove e spero entusiasmanti avventure!!!!

venerdì 7 giugno 2013

Domani....

Domani è il gran giorno, qui i preparativi impazzano ma non potevo non trovare un minutino per sbirciare cosa si dice in giro e per lasciare due righette e una foto......

VI LASCIO CANTANDO ;)





martedì 4 giugno 2013

Addii

Eccomi di ritorno da una settimana super carica di impegni e da un week end fuori porta.
Come vi accennavo una delle cose belle di questo periodo pre-matrimonio sono stati i due addii al nubilato che mi hanno organizzato le mie amiche....il primo il 18 Giugno e il secondo questo fine settimana passato.
Due esperienze diverse ma divertenti e spensierate entrambi; il primo è stato organizzato da un amica in particolare, una persona speciale, quella amica che mi ha fatto la famosa proposta dandomi una gioia infinita.
Non voleva organizzare niente che si avvicinasse a una giornata di relax, ne che assomigliasse a una serata all'insegna dell'alcol e quindi ha pensato di andare a fare rafting alle cascate delle marmore ;)
Io ero l'unica ad esserci stata qualche anno fa, lei sapeva che mi sarebbe piaciuta l'idea e ha fatto davvero bene perchè ci siamo divertite da morire!
Sei ragazze su un canotto che si lanciano giù per le rapide (senza esagerare è) è stata una scena veramente da riprendere e fotografare e così è stato....rivederci in video è stato esilerante!
Dopo esserci spaventate, divertite, bagnate ed asciugate siamo giunte a Casteldilago, un paesino delizioso dove C. aveva prenotato un tavolo in un ristorantino caratteristico e dove casualmente (neanche a farlo apposta) abbiamo trovato un gruppo di marchigiani che festeggiavano l'addio al celibato di uno loro....le mie amiche (se possiamo chiamarle così visto le figuracce che mi hanno fatto fare) sono riuscite nell'intento di mettermi in imbarazzo per farmi ottenere dei regali....non scendo nei dettagli ma è stata una giornata che non dimenticherò mai, sia per le risate fatte sia per l'affetto che le mie amiche mi hanno dimostrato e soprattutto nella cura con cui hanno organizzato questa giornata...qui qualche dettaglio:

Io velo, fascia e scettro luminoso e le altre fanciulle fiorellino in tinta tra i capelli!

L'altro addio al nubilato è stato un pò diverso, non avendo potuto trascorrere un week end al mare come deciso per colpa di questo tempo balordo, abbiamo optato per trascorrerlo a Firenze, città non molto distante da Roma e che poteva offrirci diversi spunti di divertimento....e così è stato.
In pillole qui sotto vi lascio con un idea di quello che abbiamo fatto in questi tre giorni....ballato con tacchi vertiginosi color corallo, goduto finalmente di un bellissimo sole caldo, passeggiato in bicicletta e chiaccherato tanto, noi cinque così diverse ma anche così uguali....


Non importa quanto si da
ma quanto amore si mette nel dare. 
Madre Teresa di Calcutta

Vi voglio bene



lunedì 27 maggio 2013

Shhhhhhhhhhh avvicinatevi....

Non si può sempre scrivere e parlare di cose tristi.
Ci sono periodi neri, pieni di problemi, ma ogni tanto un sorriso, una battuta o nel mio caso un post che parla di cose belle, servono per sdrammatizzare....senno personalmente i periodi così non riesco proprio ad affrontarli!!

Oggi sottovoce voglio raccontarvi di due bellissimi regali che ho ricevuto; lo racconto piano, quasi fosse un segreto, perché dopo una serie infinita di sfighe il fatto che mi siano capitate due cose così mi lascia stupita, quindi la racconto piano piano incredula.

Oggi voglio parlare di quelle cose che accadono quando meno te lo aspetti e che emozionano.....

...una proposta e un anello.

No nooooooo Mr F. non si è ammattito chiedendomi di nuovo di sposarlo ne mi ha regalato un altro anello....ma la sua mamma si ;)

Giovedì sera accompagnato da un dolcissimo biglietto mia suocera mi ha regalato l'anello che il padre di Mr. F le regalò tanti anni fa....sono rimasta di sasso, non me lo aspettavo, del resto questo è il bello delle sorprese.
Sapere che mia suocera mi vuole così bene da affidarmi una cosa così preziosa per lei mi fa stare davvero bene.
L'oggetto è bellissimo, di una raffinatezza e semplicità commovente, ma più di questo è il gesto che mi porterò dentro per tutta la vita e spero a mia volta di farlo con mia figlia o con mia nuora!


La proposta invece, a cui ho accettato senza esitazione, mi è stata fatto dalla mia grande amica C. mamma del piccolo Ludo.
Una proposta che mi lusinga e mi fa capire che quando dai tutto...qualcosa ti torna e quando ciò accade è veramente bello....sarò la madrina del piccolo Ludo al suo battesimo....


...quando si dice...la bellezza delle piccole cose....




mercoledì 22 maggio 2013

Non importa quanto freddo sia l'inverno,dopo c'è sempre la primavera (non a Roma è!! O_o)

Mi hanno chiamato da quel di Firenze.
In realtà non mi aspettavo che questa telefonata mi scuotesse così, ma la vita del resto ti riserva sempre delle sorprese.
Ho sempre pensato che la PMA fosse un percorso delicato e spesso tortuoso...adesso lo sto provando direttamente sulla mia pelle; solamente fare una telefonata o ritirare un referto diventa motivo di agitazione o almeno per me è così.

Subito dopo l'intervento ho chiamato la dott.ssa L. per sapere se sarebbe stato meglio prendere un appuntamento con lei appena avrei avuto i referti delle analisi che mi aveva prescritto, ma lei mi disse di no e di inviarle tutto.
Io ho fatto così e oggi la segretaria mi chiama e mi dice che...VA TUTTO BENE è...ma la dottoressa vuole vederci per parlare a voce, quindi è meglio se fissiamo un appuntamento.

Aaaaaaaaaa allora ci rifate!!!!
Io vivo tra i medici e lavoro tra i medici, respiro aria di appuntamenti e referti da anni.....lo sapevo che alla fine andava a finire così, ma nonostante fossi preparata (perché io leggo nel pensiero dei dottori ormai) la telefonata mi ha cmq scosso.

Ho principalmente due paure che spero di non dover affrontare più:
La prima è che ci sia qualche altro problemuccio fisico (anche se non credo perché so leggere i referti, li ho fatti leggere anche a chi ne capisce più di me e poi peggio di così spero di no!)
La seconda è il timore che slitti tutto a settembre....cosa che non voglio che accada, perché ora sono pronta, ora il mio corpo sta bene (tra 4 mesi non lo so) e ancora perché ho bisogno di sapere cosa posso riuscire a fare....sono stanca di aspettare.

Cmq visto che il mio motto negli ultimi 28 mesi è stato THINK POSITIVE, nei prox giorni spero di scrivere due o tre post allegri e spensierati...del resto sabato ho fatto il primo addio al nubilato....e non posso non raccontarvelo!

A prestissimo


P.s.
le prime due settimane di giugno saranno molto intense....subito dopo il matrimonio il nostro viaggio di nozze sarà nella romantica Firenze....aaaaa l'amour!

giovedì 16 maggio 2013

PICCIONE VIAGGIATORE

Ho inviato tutto!
Ora attendo con trepidazione info sul da farsi e nel frattempo vi racconto le mie due telefonate al centro...dove, secondo me, in qualche caso non si rendono bene conto di essere il punto di arrivo e di inizio di sogni e desideri di tante coppie, e infatti nel mio caso avranno pensato "che palle eccone un altra!" ;)

Premesso che, a parte tutto, devo spezzare una lancia in favore di questo centro, capisco quanto il loro lavoro sia a volte molto stressante, sia perché lavorano a contatto con il pubblico, sia perché affrontando questo tipo di situazioni ne vedranno delle belle (oltre che delle brutte).
Siamo stati lì una sola volta per la prima visita a settembre, in quell'occasione abbiamo trovato una situazione di normalità e di educazione, cosa che bisognerebbe trovare in ogni studio medico, ma calcolando che si tratta di un centro pubblico siamo rimasti piacevolmente colpiti.
L'appuntamento lo abbiamo avuto subito e la dottoressa è stata gentile e molto pratica, cosa che ci è piaciuta.

La scorsa settimana, quando pensavo di avere tutte le analisi pronte, chiamo il centro a Firenze chiedendo se preferivano che mandassi i referti per la dott.ssa L. via fax o via mail (essendo 10 e più pagine da inviare);
La risposta di una delle segretarie è stata: "Quante pagine sarebbero?" Io: Una decina non so con precisione Lei: "Ok allora può mandarle via fax e noi le consegneremo alla dottoressa, che però le leggerà lunedì che in questi giorni non c'è". Io: "Ok grazie" Click

Nel momento in cui stavo per mandare tutto (martedì), da brava persona oberata di cose a cui pensare, mi accorgo di essermi dimenticata di far fare a Mr F. delle analisi, quindi corro ai ripari e il giorno dopo lo spedisco al laboratorio di analisi. Altro problema risolto.

Oggi vado a prendere i risultati e richiamo per chiedere di nuovo la conferma se posso mandare oltre che via mail anche via fax le 13/15 pagine (anche io lavoro in uno studio medico e so che è meglio una telefonata in più che in meno, soprattutto se si ha a che fare con un grande centro).
La risposta alla mia semplice domanda (io povera donna infertile che chiede solo di essere ascoltata e cagata in un momento così delicato della vita) è stata:

"Signora sono troppe pagine...le MANDI VIA POSTA!"

Via POSTAAAAAAAAAAA ma siamo pazzi!!!
E se non arrivano? Se ci mettono troppo? Se vengono cestinate?
E soprattutto dopo tremila giri e buchi e soldi devo anche andare a fare la fila in posta per una raccomandata!!?? Seeeeee
Ho preso la situazione in mano.

Oggi sono arrivata a lavoro, ho scansionato tutto, scritto una bella mail alla dott.ssa con in allegato tutti i referti e inviato, poi ho selezionato solo i referti richiesti a Firenze (per non mandare pagine inutili) e ho mandato un bel fax al centro con tanto di telefonata al seguito per avere la certezza che tutto fosse arrivato!

Se non ricevo una mail di risposta dalla dottoressa o una chiamata....martedì richiamo il centro! ;)

Super Kiki in azione!
I nostri apparati riproduttivi se la prendono comoda...ma noi no!!!! Jijijiji


mercoledì 8 maggio 2013

Matrimonio 2.0....tra un mese sarò sposata!

I giorni stanno trascorrendo velocemente...e io sistemo tutto con molta calma.
Faccio liste, incastro appuntamenti, depenno chi non ci sarà al matrimonio, penso a cosa mi servirà per il tableau...insomma lavoro a pieno ritmo, senza perdere un colpo...o almeno ci provo.

Partecipazioni consegnate, prima prova vestito fatta, scarpe ordinate, bomboniere ritirate, prova acconciatura c'è, confetti pronti per la spedizione, prova trucco prenotata, agriturismo per noi e per due coppie di amici prenotato (tutti insieme ovviamente)...ora attendo con ansia i due (dico due) addii al nubilato!!!
Il primo sarà il 18 maggio....non vi anticipo niente ma sarà perfettamente in sintonia con me...in realtà anche l'altro lo sarà ma avrà un'aria decisamente diversa!...qualche momento godereccio mi serviva proprio!!!

Ovviamente non vi anticipo nulla....io adoro le sorprese, soprattutto farle!!!!

Intanto vi mando qualche foto dei preparativi di questi giorni...qualche cosetta che non era proprio come la desideravo c'è stata e credo che capiterà anche nelle altre scelte fatte....ma sto riscoprendomi ancora più accondiscendente di quanto pensassi, il mio unico pensiero è che l'atmosfera sia rilassata e godereccia come lo è nelle nostre feste primaverili (che ogni tanto organizziamo), per il resto se la sfumatura dei confetti non è come la volevo o se i camerieri sono vestiti in maniera che non mi piace....posso tranquillamente passarci sopra!

Dico questo perché so che non è per tutti così...ma noi ce lo vogliamo veramente godere questo giorno!

martedì 30 aprile 2013

Ancora tanti "SE"....

Sveglia presto, scarpe comode, digiuni e abbracciati ci incamminiamo verso la prima tappa di questo nostro importante percorso; dopo aver calcolato i tempi giusti è arrivato il giorno di fare le analisi...le fatidiche analisi che insieme ad altre cose manderò alla dott.ssa L. in quel di Firenze....per poi attendere il verdetto.

Incrocio le dita, penso positivo (come sempre del resto!) e spero che vada tutto bene, che non ci siano ulteriori intoppi e se già ora non mi sembra vero che questo piccolo desiderio stia diventando realtà figuriamoci dopo....

La strada è lunga e tortuosa e nonostante le nostre spalle larghe, davanti ha ogni frase metto ancora il "SE".
Ho timore a crederci e ho ancora più paura se penso a quello che dovrò affrontare, andiamo incontro all'ignoto, a qualcosa che non so come andrà, non so come reagiremo e SE finirà con un lieto fine o no.
Io affronterò questo percorso come ho affrontato questa attesa, la forza non mi manca, a volte barcollo...ma forse è proprio per questo che i figli si fanno in due....per sostenersi a vicenda.



























domenica 28 aprile 2013

28 Aprile






BUON COMPLEANNO
AMORE


giovedì 25 aprile 2013

Liebster blog award




Ricevere un premio, anche simbolico, fa sempre molto bene all'autostima!
Quindi ringrazio pubblicamente Pitumpala....che crede in me e questo mi lusinga molto...e di questi tempi una piccola gratifica mi fa moltooo piacere!!!!
Come da regola inizio scrivendo...




  
...11 Cose su di me:
- Tra un mese e pochi giorni mi sposo....ma ancora la paura e l'ansia non mi hanno assalito e non so se devo preoccuparmi per questo!
- Io e la mia dolce metà siamo alla ricerca di un pargolo da ormai 2 anni e qualche mese...in questi giorni faremo tutte le analisi necessarie e manderemo tutto in quel di Firenze...pensando sempre positivo, nonostante il momento un po' down che abbiamo avuto.
- Ho un cane di nome Pedro...che ci ha trovati per strada
- Odio prendere l'aereo (ma lo faccio), andare dal dentista (ma ci vado) e fare il cambio di stagione.....che cerco di rimandare sempre fino all'ultimo giorno utile!
- Adoro la cioccolata kinder...il sushi, le ciliegie e tutto ciò che cucina Mr F.  O_o
- Sotto sotto mi piacerebbe vivere su un isola...non deserta è...ma un posto dove puoi ammirare davanti casa palme e sabbia bianca mi gusterebbe!
- Sono la segretaria di un ginecologo....jijiji e questa cosa mi fa ridere pensando al mio desiderio di maternità! Al lavoro di "panze" ne vedo talmente tante che ormai non mi fanno quasi più effetto!
- Mi piace la primavera, il primo sole che scalda e con questo il nostro rito di sistemare i balconi, piantare le prime piante, i bulbi, gli odori e iniziare a mangiare fuori...contornati dai nostri fiori.
- Sono una fan del vino bianco e del prosecco...freddo, preferibilmente intorno alle 18, sulla spiaggia, se poi sono anche in compagnia delle amiche ho fatto bingo!
- Mi piace il natale...decorare casa, le lucine...sono una droga.
- Il mio fiore preferito è il tulipano, ma il mio bouquet sarà composto dal fiore del pisello odoroso!!!! ;)

....rispondendo alle 11 domande:
- Il tuo libro preferito:
  Io leggo abbastanza, ma ahimè non ricordo sempre tutti i libri che ho letto, per me leggere è un piacevole      passatempo, quindi di questo non me ne faccio una colpa! Di libri che leggerei mille volte ce ne sono tanti ma quello che mi è rimasto più impresso è FOLLIA di McGrath Patrick
- Il tuo film preferito: SCHOOL OF ROCK e non me ne pento! ;) (ma anche "pomodori verdi fritti alla fermata del treno" è delizioso!)
- Il brano che in questo momento mi rappresenta è: che vita! di Samuela Bersani
- E' possibile essere felici anche senza figli?
  Io penso che se alla base c'è un rapporto d'amore che può compensare questa mancanza si...
- Cosa ami del tuo compagno? Il modo in cui imita i balli afro
- Cosa odi del tuo compagno? La sua sbadataggine...ma in questo ci compensiamo!
- Perché il blog? Per avere qualcosa di mio a cui dedicarmi e soprattutto per confrontarmi
- Una cosa che vorresti comprare e che desideri da tempo? Un frigorifero nuovo...il nostro è arrivato alla frutta (ma l'ho messo nella lista nozze ;) shhhhhh)
- Quale sport pratichi /hai praticato?
   Da poco gioco a pallavolo in una squadra, ma il nostro "sport" è il tango.
- Dove vai in vacanza questa estate?
  La nostra vacanza sarà la nostra luna di miele a Minorca...io adoro le isole
- Il tuo prossimo acquisto? Francobolli quando esco dal lavoro per spedire due stoffinee qualche partecipazione!!!

....i blog che premio:
Pitipumpala
Silvia
Il frutto della passione
Claire
Madness
Chicco di riso
Crimini in cucina
Verdeacqua
Petalo blu
Direzione mamma
Gli altri blog a cui pensavo sono stati premiati anche da altre blogger....e questo mi fa pensare che siamo davvero un bel gruppo, a cui piano piano si aggiungeranno tante altre blogger!

....le mie 11 domande:
Se fossi uno dei cinque sensi quali saresti?
Il tuo ricordo più vivido di quando eri bambina?
Il giornale o la rivista che ti piace leggere? (se ne hai una)
la tua serie tv preferita? (idem se ne hai una)
Di cosa non potresti mai fare a meno?
Se fossi un cartone animato quale saresti?
Vizi?
Virtù?
Il piatto a cui non puoi rinunciare?
Il cantautore che ti fa volare?
Viaggio del cuore?

...e per finire cito Pitipumpala testualmente:

Per far continuare questo scambio di informazioni tra blog bisogna:
- Ringraziare il blog che ti ha assegnato il premio, citandolo nel post dedicato al premio stesso
- Rispondere alle 11 domande proposte dal blog ch
e ti ha premiato 
- Scrivere 11 cose su di te 
- Scegliere e premiare altri 11 blog con meno di 200 followers 
- Formulare 11 domande a cui loro dovranno rispondere 
- Informare i blog vincitori del premio ricevuto

Ringrazio di cuore anche Madness!



sabato 13 aprile 2013

L'altro maschio della mia vita....

Ebbene si io e Mr F. condividiamo la vita con un masculo, bianco a macchie nere (non è una mucca!), campione di lancio dei peli...il nostro adorato Pedro, per gli amici Pedrotti mille peli.

Il primo incontro è avvenuto in un pomeriggio di fine agosto, dopo aver trascorso le vacanze in California, tornati carichi per ricominciare la vita di tutti giorni, una sorpresa attende Mr. F. proprio il primo giorno di lavoro, nella rampa adiacente il suo vecchio ufficio....eccola:




giovedì 11 aprile 2013

Matrimonio 2.0...The QUEEN...l'ABITO

Dopo tante vicissitudini è arrivato il momento di scrivere qualcosa sui preparativi che avanzano, con qualche stop ma un passo alla volta stiamo sistemando tutto.
Questo venerdì è toccato ad uno dei protagonisti indiscussi del grande giorno....l'abito.
Perchè diciamocela tutta, l'abito della sposa è la cosa che incuriosisce di più, non c'è amica o parente che non mi abbia chiesto se lo avevo già trovato, che modello avesse e di che stoffa sarebbe stato....il mio ancora non esiste ma già non vedo l'ora di indossarlo!!!!
Venerdì ho portato la stoffa, acquistata con mia madre, alla sarta che mi ha preso le misure e ha disegnato un bozzetto per farci capire meglio come lo avrebbe realizzato...il disegno non assomiglia minimamente all'abito...ma la mia mamma (a cui piace cucire) e la sarta si sono capite benissimo!!!
Ovviamente non posso mettere la foto del vestito sul blog, primo perchè capita che Mr F. sbirci tra queste pagine e per lui deve essere assolutamente una sorpresa e secondo perchè lo deve essere anche per chi mi segue!

Ecco a voi qualche momento saliente...

giovedì 4 aprile 2013

Per capire quanto conta una persona per te devi rischiare di perderla?!

La mia risposta a questa domanda è sempre stata NO, ma se succede ti rendi veramente conto che la vita è un soffio e che bisogna godersela giorno per giorno...decisamente retorico ma cosa più vera non c'è.

Se sono qui a scrivere questo post è perché tutto è passato...ci siamo lasciati alle spalle l'ennesima prova e l'ennesima sfiga direi, ora mettiamo un punto e ricominciamo (che a forza di mettere punti in questo 2013 sto a posto per una decina di anni!)

Sabato mattina Mr.F si alza con un dolore strano al petto, quattro ore dopo era in ospedale, con all'attivo una coronarografia, fatta per inserire uno stent.
....è stato un attimo, ho pianto, pregato, scongiurato e ora che è tornato a casa sembra che non sia successo nulla, che non sia stato due giorni in unità coronarica e altrettanti in reparto di cardiologia e allora capisci che se non avessi potuto sentire più la sua voce sarei morta anche io....

Ho cambiato la mia risposta a questa domanda, perché qualcosa succede quando rischi di perdere la persona che ami, ti cambia la vita, le priorità e il modo di vedere il rapporto, da speciale diventa unico e indispensabile....e capisci veramente che tutto può succedere.

Le litigate cretine, i musi lunghi, le parole di troppo, i no detti così per prendere una posizione che nemmeno tu sai perché, le porte sbattute servono davvero ad alimentare l'amore e il desiderio?
L'amore non è bello se non è litigarello?
Perché lo so che sembrerà una cosa stupida, io so quanto vale Mr. F per me, anche prima che accadesse tutto questo, ma forse pensavo che la vita fosse eterna, che cose così succedono dopo mille anni di convivenza e invece...
ora voglio che sia tutto diverso, voglio godermi ogni minuto e ogni sguardo, voglio lottare per noi prima di ogni cosa.

Adesso è il momento della consapevolezza e della ripresa più che fisica...psicologica, ora devo essere forte il doppio per sostenere anche lui che si sente vecchio e acciaccato, tiro fuori le palle, installo un app sul cell che ci ricorda le medicine che deve prendere....e da qui in poi mi prenderò cura di lui perché ora più che mai so che non saprei vivere senza.

Ho fatto anche tante considerazioni su me stessa e sui miei rapporti di amicizia e familiari....in qualche modo dentro tutto cambia....


Le foglie dell'acero sono spuntate, l'alberello ha superato il freddo inverno....è un buon segno



P.s. Devo rivedere il mio piatto preferito...le vongole sta botta gli hanno fatto uno strano effetto!! ;)

venerdì 29 marzo 2013

Vongole&LOVE

Stasera finalmente io e Mr. F. ci godiamo casetta soli soletti e per coronare questo momento di quiete dopo la tempesta il mio lui mi cucinerà gli spaghetti con le vongole...il mio piatto preferito.
Abbiamo passato due settimane molto intense e faticose, ospedale, malattie, convalescenza, piacevoli ospiti inattesi...per cui una serata tutta per noi con gustosa cenetta, divano e coccole ce la meritavamo.

Avevo scritto un altro post in questi giorni, ma causa scarsa organizzazione nello scaricare le foto sul pc per poterle postare e per il poco tempo avuto a disposizione in questa settimana (visto anche il mio ritorno bomba al lavoro), ho pensato nel frattempo di scriverne un altro e di dedicare del tempo domani per sistemare le foto che ho fatto in questi giorni e farvi vedere qualcosa di nuovo...qualcosa di bello e qualcosa di peloso!

Mi sto addentrando nel mondo dei blog in punta di piedi, vorrei piano piano sciogliermi e oltre che raccontare solamente di me, della mia vita e dei miei progetti, vorrei esprimere anche quello che penso in maniera più profonda, guardare ciò che mi circonda e dire la mia di getto, vorrei scrivere senza rileggere mille volte quello che ho scritto, senza aver paura di esprimermi in maniera sbagliata e senza aver paura di non piacere...io sono così e come ho sempre detto: se vieni male in foto non cancellarla, chi ti conosce sa come sei e sicuramente gli piacerai in qualsiasi modo tu sia!
Devo solo mettere in pratica tutto quello che penso ed esaudire tutti i miei "VORREI"!!!

Ho davvero tanti pensieri che a volte si accavallano, ma riuscirò a sgomitolarli tutti!!

Buon venerdì e buon week lungo a tutti!





domenica 24 marzo 2013

Domenica


Questo è il ritmo che mi segue in questi giorni...




questo pezzo è già nella nostra playlist per il "wedding day"...così per darvi un assaggio di quello che succederà dopo cena...o almeno che vorrei che accadesse...leggerezza e divertimento!

venerdì 22 marzo 2013

Buona primavera a tutti!

No non mi sono dimenticata che la primavera entra il 21 marzo e non sto neanche vivendo un giorno indietro, era ieri che volevo scrivere un bel post primaverile....ma mercoledì notte mi è venuta a trovare l'influenza intestinale, dicono che gira ed è passata da me, questo mi a portato a trascorrere l'ennesimo giorno a letto, che figuriamoci non si disdegna mai, ma dopo aver trascorso due settimane a casa dolorante, l'idea di tornare a lavoro quasi mi allettava.
Lunedì tornerò a lavoro...come se non fosse successo nulla.

Poi apro le finestre e c'è il sole.

Ringrazio di avere la giornata libera...esco in terrazzo e sento l'odore di primavera, il calore mi scalda le ossa, ne avevo davvero bisogno, per me ora tutte queste banali sensazioni mi riportano ad un solo pensiero: è tutto finito e io sto vivendo una piccola rinascita.

Non c'era periodo migliore per festeggiare tutto ciò; dopo aver passato tanti mesi nell'attesa e nella speranza che qualcosa cambiasse, quasi non mi rendo conto che abbiamo superato tutto con successo e soprattutto che posso riprendere in mano i nostri sogni.

Sto germogliando di nuovo...dopo un inverno trascorso a perdere tutte le foglie.


 
Questo è il nostro acero piantato in un grande vaso...non vedo l'ora di rivedere le sue bellissime foglie.

martedì 19 marzo 2013

RESET (e ora posso ricominciare a respirare)

Sono tornata...finalmente senza più un grande peso addosso.
Volevo aspettare il momento giusto per scrivere, il momento in cui fossi stata bene fisicamente per poter passare qualche momento seduta davanti al pc senza stancarmi e soprattutto bene di testa...quando il dolore (e l'aria) va via anche la mente si rilassa e così sono riuscita a ricominciare a pensare e a formulare frasi di senso compiuto.

Quando vai incontro ad un intervento che hai già subito (anche più di una volta), sai cosa succederà ma non pensi invece che il corpo cambia nel tempo e che potrebbe reagire diversamente da come ti aspetti....direi che ora lo so, come so che voglio solo guardare avanti e non più indietro...per un bel po'.

Da oggi si ricomincia a vivere, ad organizzare e a sognare.

L'ultimo post che ho scritto è stato lunedì scorso, torno solo per un attimo a quei momenti...la sera come tutti i lunedì siamo andati a lezione di tango e tornati dopo aver preparato la borsa per l'ospedale e dopo aver inserito la sveglia, mi sono addormentata in un secondo, passando la nottata veramente bene, così bene che al suono della sveglia aprendo gli occhi nemmeno mi ricordavo cosa avrei dovuto fare....e sono crollata.
Lo ammetto non ero pronta, non volevo farmi ricoverare nuovamente, ma dovevo, per cui ci siamo incamminati che ancora era notte e siamo arrivati in clinica....da lì in poi un altalena di emozioni, ma perché parlarne....è passato no! ;)
L'unica cosa di cui valga la pena scrivere è l'esito dell'intervento, la sospetta sectosalpinge era in realtà una cisti liquida e una sindrome aderenziale...insomma le mie tube sono rimaste al loro posto e dopo averle tanto bistrattate una di loro mi ha fatto anche il regalo di essere aperta!

lunedì 11 marzo 2013

HABEMUS DATAM

Se non la prendessi con filosofia scapperei lontano dove nessuno mi può trovare, ma non credo che sia la scelta giusta...per cui cerco di pensare positivo e di ripetermi che prima uno si toglie il dente dolente meglio è.
Le date previste per l' intervento potevano essere il  20 o il 27 marzo....ma se non succedono cose strane noi non siamo contenti, quindi poco fa mi chiama il mio ginecapo e mi dice che si è liberato un posto per mercoledì (di conseguenza ricovero domani)....e allora resetti il cervello, fai un paio di telefonate e gli dai l'ok; capirai io che mi ero anche organizzata di sbrigare in questi giorni (prima dell'intervento) tutte le cose in modo da non lasciarmi indietro nulla dovrò rivedere le mie priorità!
Per come sono fatta forse il caso ha voluto aiutarmi, io sono il tipo che non riesce a gestire le situazioni che mi mettono ansia tutte insieme...perchè non riesco poi a godermi quelle piacevoli.
Ho bisogno di cancellare dalla lista una cosa alla volta.
Da quando ho saputo che dovevo operarmi di nuovo mi sentivo sospesa, come se non riuscissi a fare nulla se prima non avessi risolto questa storia, anche il solo fatto di rimettermi a dieta seriamente lo stavo rimandando al momento in cui nella mia mente non ci fosse stato più nulla che mi impedisse di guardare avanti.

Sto iniziando a mettere le basi per un futuro migliore, mi lascio indietro la speranza di rimanere incinta naturalmente ma davanti a me vedo solo un bel SOLE...da oggi inizio a immaginarmi nella testa i posti più belli che ho visto pensando che ci tornerò senza questo fardello sulle spalle, molto più leggera....










Volevo scrivere un altro post oggi...ma ho cambiato idea, del resto questo è il mio percorso e non voglio dimenticarne neanche un passo...tutto questo farà sempre parte di me.


Respiro profondamente e vado....pensare positivo, pensare positivo, pensare positivo...giusto!!!...e stasera me ne vado a ballare tango con la mia dolce metà...che ballare non mi fa pensare (fa anche rima)!!!

...spero di aggiornare il blog tramite il mio smartphone, ormai non mi ferma più nessuno! :)

A presto!


P.s. la foto l'ha scattata mia sorella, all'alba della notte più corta dell'anno la "noche di san juan" , il 23 Giugno, in uno dei posti più belli che conosco...Cap de Creus


mercoledì 6 marzo 2013

Stamattina ho fatto l'uovo!

Oggi è una di quelle giornate che iniziano ottimamente (al risveglio) ma con il passare dei minuti diventano quelle giornate talmente frenetiche che neanche ti ricordi se hai fatto colazione o no. Poi arrivi all'ora di pranzo senza problemi e allora ti vengono in mente le 3 fette biscottate con la marmellata che hai mangiato.

Mi sono alzata con tutta calma, ma in realtà non potevo prendermela comoda, il mio primo pensiero è stato prepararmi il mitico aerosol, ormai grande amico dei miei momenti di intasamento (questo inverno lo ricorderò come il più malaticcio) e ovviamente usufruirne, successivamente mi sono fatta la doccia e sempre con la lentezza della domenica mattina (il problema che oggi è mercoledì) ho fatto colazione e mi sono preparata il pranzo da portarmi al lavoro.
Di solito infilo negli appositi contenitori un paio di cibarie che al volo prendo dal frigo, senza neanche pensare a cosa siano e me le faccio andare bene, ma stamattina ho pensato bene di cucinarmi qualcosa....io che come ben sapete (per chi mi legge) non metto mano ai fornelli se non in caso strettamente necessario o perché ne ho particolarmente voglia, ma in qualsiasi dei due casi devo pianificare tutto nei dettagli (ingredienti, tempo e pentolame).

Insomma ho aperto il frigo e vedendo le uova si è formata nella mia testa questa operazione:
 uova + broccolo lesso = pranzo perfetto

Ho preparato un uovo sodo. Non so ancora come sia venuto ma il mistero si svelerà presto perché ho fame e tra poco pranzerò, incrociando le dita che almeno si sia cotto...io 7 minuti in acqua bollente l'ho tenuto...del resto la buona volontà viene sempre premiata!

Questa conquista (cucinare di primo mattino) mi è costata una corsa contro il tempo per riuscire a finirmi di preparare e per arrivare in orario a lavoro.
Lo so che fare un uovo sodo è una vera cavolata....ma le vere conquiste sono quelle semplici no!?

Io mangio. Buon pranzo a me!

Postilla...del dopo pranzo:





martedì 5 marzo 2013

Matrimonio 2.0....Operazione BOMBONIERE

Abbiamo fatto un altro passo in avanti verso la metà...forse.
La questione bomboniere si sta risolvendo, in realtà mi rendo conto che i problemi sono altri, ma per ora ci lamentiamo di queste frivolezze, noi che non volevamo fare mille giri e consultare tanti posti questo intoppo bomboniere ci è costato una bella giornata di nervosismo!

Un mesetto fa siamo stati in un negozio molto fornito dove confezionano bomboniere, abbiamo spulciato per benino e dopo aver trascorso almeno un paio d'ore lì, tra la fila per essere serviti e per farci creare la decorazione che più ci piaceva, volendo far vedere la nostra scelta a mia madre, ci siamo ritornati la settimana successiva per confermato tutto.
Insomma eravamo riusciti a trovare la bomboniera in un paio di ora si può dire...e invece...

Il giorno dopo arriva una telefonata a casa dei miei, perché il telefono fisso noi non lo abbiamo e di solito lascio quello, in cui la signorina molto gentile che ci ha servito ci dice che la bomboniera che avevamo scelto non era più disponibile...noooo era perfetta...sigh.

Pensiamo a cosa fare, torniamo nuovamente lì (avendo lasciato l'acconto) e non trovando nulla che ci piacesse a sostituzione della bomboniera mancante chiediamo se fosse possibile portare noi l'oggetto (chiamiamolo così) comprandolo da qualche altra parte o su internet e farlo confezionare da loro; la responsabile ci pensa un po' e gentilmente ci dice che si può fare e che ci metterà in contatto con la signora che si occupa del confezionamento appena avessimo trovato l'oggetto in questione.

Parte la ricerca su internet ma non avendo avuto grossi risultati decidiamo di avventurarci in un altro grande negozio a San Giovanni dove potremmo trovare quello che ci serve.
Sabato mattina io, lui, mia sorella maggiore (venuta per darci un consiglio) e il pargolo che non riesce a lasciare a casa ci avventuriamo.

L'accoppiata bimbo treenne e negozio di bomboniere il sabato mattina è stata la molla per farci quasi cambiare idea sullo sposarci o meno!!! :)
Entriamo nel negozio strapieno (ovviamente), con mille ninnoli per lo più fragili altezza nano e il risultato è stato che mia sorella è venuta a farsi una passeggiata con il figliolo a san Giovanni (non ci è stata molto di aiuto) e io e Mr F. ci siamo sfiniti alle prese con una commessa un po' stranuzza che alla fine prendendomi per la disperazione mi ha estorto un: VA BENE PRENDIAMO QUELLE, LE DO UN ACCONTO CI SENTIAMO, ADDIO e siamo scappati con la signorina che mi urlava: si ma quante ne vuoleeeeeeeeeeee!!!

Ora dovrei richiamare per risolvere la questione, cioè per darle il numero preciso di oggetti che ci servono. Dopo chiamo.
Nel frattempo Mr F. (per togliersi il dubbio) è andato stamattina in un terzo negozio....l'ho avvertito di non lasciare il terzo acconto!
Non voglio svelare ancora quale sia la nostra idea di bomboniera, non pensate chissà a quel diavoleria, ma posterò una foto a cose fatte!

L'operazione bomboniere continua.....

venerdì 1 marzo 2013

La tecnologia avanza (e io cerco di stargli dietro)

Ho ceduto anche io alla tecnologia...da qualche giorno possiedo uno smartphone (oooo di stupore).
Non è un iPhone e nemmeno un cellulare super moderno, perché si sono entrata nel club del telefonino con cui puoi fare tutto, ma con semplicità! :o

I tempi cambiano ed è anche giusto stargli dietro, magari non proprio su tutto ma pensare che essere legati al passato sia un segno di maturità e di raziocinio non è sempre vero.
Vi garantisco che ci sono persone che pensano che non avere la tv in casa sia da persona moderna...per questo lo dico. La virtù sta nel mezzo.
Crescendo sto cambiando anche il modo di vedere le cose; prima ero molto più nostalgica, tenevo tutto e mi dispiaceva abbandonare le cose a cui tenevo anche se usurate o vecchie....dopo il primo vero trasloco della mia vita ho cambiato decisamente modo di vedere le cose, poche cose ma buone...come gli amici!
E poi non rimanere legati sempre e solo alle vecchie abitudini è stimolante...anche parlando di progresso!

Mr F. me lo ha regalato per il mio compleanno, lui ha ceduto poco prima di me e vedendomi giochicchiare con il suo, sentendo le mie amiche che mi dicevano sempre: ma non hai ancora whatsApp e avendo intuito che mi sarebbe piaciuto iscrivermi ad instagram (cosa che farò presto) ha avuto la brillante idea di regalarmelo per i miei 31 anni.
L'incredibile è stato che cambiando il piano tariffario, rimanendo sempre fedele al mio gestore, con gli stessi minuti, lo stesso numero di sms e internet illimitato pago di meno di quanto pagassi senza internet!!!!
Tra qualche tempo ci daranno loro i soldi per telefonare! Quindi in qualche modo aggiornandomi mi è anche convenuto.

Questa foto l'ho appena scattata con il cellulare nuovo e sono riuscita a scaricarla sul pc tramite mail, per poterla postare...tra un po' riuscirò ad usare lo smartphone anche per scrivere sul blog!!! :)





P.s. Questa settimana non mi sono dimenticata di pesarmi e di scrivere il consiglio della settimana...non mi andava proprio!
Rimando tutto alla prossima settimana...troppi compleanni questo mese! :)

mercoledì 27 febbraio 2013

Come sono arrivata qui...guardando sempre lontano

Non credo servano tante parole per descrivere un cammino che si sta percorrendo e in questo post vorrei provarci.

Sono entrata nel mondo dei blog per caso, nel lontano 2011, scrivendo nel motore di ricerca qualcosa come "non riuscire ad avere figli" o qualcosa di simile e mi sono ritrovata nel blog di Nina, Ninuzza come la chiamo io.
Da quel momento mi sono catapultata in un mondo parallelo, un mondo diverso da quello che avevo intorno, e come ho letto tante volte in diversi blog, ho capito di non essere sola e ora sono ancora più convinta che l'unione fa la forza.
Non posso omettere questa parte della mia vita, e non voglio nasconderla in queste pagine, perché influisce sul mio umore, sul mio modo di vedere le cose e sul modo di affrontarle.
Questo mio spazio non voglio sia incentrato esclusivamente sulla nostra ricerca, la mia vita è molto altro e io di questo voglio parlare.

Sono una diversamente fertile, che sta cercando sia fuori che dentro di se la forza per non arrendersi.

Due anni di ricerca compiuti a gennaio, un intervento alle spalle per rimuovere una ciste endometriosica e da pochi giorni un ecografia che mi ha confermato di dover togliere un altra ciste e una tuba per colpa di una sectosalpinge (in gergo tecnico); in questi anni io e la mia dolce metà abbiamo fatto le ricerche del caso, ci siamo affidati prima ad un centro pubblico di Roma da cui siamo scappati e a settembre il primo colloquio in un centro di Firenze, dove ci siamo promessi di tornare presto appena risolta questa questione fisica che ci impedisce di proseguire con la PMA.
Perché si le tube sono due, ma una è chiusa e l'altra ha deciso di darsi malata. In più anche la mia dolce metà ha qualche problemuccio, ma del resto la sfiga non viaggia mai da sola no!!!

La ricerca di un figlio ti mette alla prova, come donna, come compagna e come amica....perché le gravidanze di chi ami sono difficili da digerire, io ci provo e quasi sempre ci riesco.
Ed è questa la cosa buona di questo percorso, il riscoprirsi forte, saggia e rendersi conto di quanto la persona che hai accanto sia importante per te...con o senza figli l'amore continua, del resto i momenti difficili in qualche modo sono utili...o ti separano o ti uniscono ancora di più.

Io sono tante cose, belle e brutte, allegre e tristi...ed è ciò che mi contraddistingue e che fa la differenza.

Questa è una parte della mia vita e spero che arrivi presto una storia nuova da scrivere...che sia un bella storia...da mille e una notte.


domenica 24 febbraio 2013

TRENTUNO

Sono nata trentuno anni fa, in un freddo martedì grasso...piena di capelli e con una boccuccia di rosa e questo è il mio primo blog compleanno! Sto invecchiando online!
Devo dire che a differenza di tante persone a me piace festeggiare il mio compleanno, è il mio giorno e per ora non ho davvero nessuna paura di invecchiare!!
Il regalo più bello quest'anno è stata la visita di mia sorella dalla Spagna; venerdì sera è arrivata ma ahimè oggi è già ripartita...peccato, i giorni non bastano mai, ma come dico sempre meglio poco che niente.
Ecco a voi qualche foto casereccia del nostro fine settimana insieme, con una nota di riguardo alla nostra preparazione della torta con annessa ricetta, anche in versione celiaca, che a quanto pare all'amica di mia sorella (festeggiata di febbraio anche lei) è piaciuta molto!
Venerdì sera mia sorella è arrivata giusto in tempo per andare a mangiare una cosa tet a tet io e lei in un ristorante vicino a dove abitiamo, un posticino radical-chic come lo definisce lei, molto carino ma dove non credo che torneremo...shhhh troppo caro

giovedì 21 febbraio 2013

La carbonara di pesce no...


Ieri sera siamo stati a teatro con una coppia di amici con cui condividiamo spesso serate al cinema e concerti, avevamo preso i biglietti per lo spettacolo QUI e ORA con Valerio Mastandrea e Valerio Aprea (che ha interpretato uno dei tre sceneggiatori di Boris per chi non lo conoscesse), è stato spassosissimo.

Ci siamo fatti delle sane risate e anche qualche riflessione importante sull'Italia di oggi.
Mastandrea ha un lavoro curioso e Aprea è un disoccupato, separato con un figlio....s'incontrano...anzi si scontrano in un incidente in scooter e da lì comincia tutto.
Se siete di Roma e vi piace il teatro andate a vederlo, lo spettacolo durerà fino al 3 marzo al teatro Ambra Jovinelli.




Ora la nota dolente...mi sono pesata! si l'ho fatto oggi, è tutto rimasto invariato rispetto alla settimana scorsa, ma sotto sotto non mi preoccupo molto...piano piano si ottiene tutto...o almeno spero!

Consiglio:

  • Se potete iniziate la dieta lontano dal vostro compleanno e se riuscite anche dai compleanni dei vostri cari parenti....a casa mia la torta più gettonata è il millefoglie...capite bene da soli la difficoltà nel resistervi!

21 Febbraio: 56 Kg






mercoledì 20 febbraio 2013

Matrimonio 2.0...da oggi chiamateci NUBENDI

Sono finalmente riuscita a trovare del tempo da dedicare al blog dopo 4 giorni estenuanti, del resto ce li cerchiamo noi tutti questi impegni ma quando finiscono siamo contenti.
Stasera con il teatro abbiamo fatto bingo con 10 serate fuori casa...solo a scriverlo mi sembra impossibile ma è così...ecco perché mi sento distrutta e la casa grida pietà e il cesto dei panni tra poco prende vita e chiede a Pedro (il nostro cane) di essere svuotato...ma domani sera cascasse il mondo voglio poltrire sul divano con Mr.F guardando masterChef!
Ora basta bazzecole e veniamo a noi...ho promesso un bel post su come stiamo organizzando il matrimonio e così sia.
Vediamo da dove posso cominciare...

A luglio, come ho raccontato, la mia dolce metà mi ha fatto la proposta, già aleggiava nell'aria da tempo che ci sarebbe piaciuto sposarci, ma aspettavamo la sentenza di divorzio del primo matrimonio di F. arrivata i primi di ottobre e da quel momento è scattata l'ora X.
Ce la siamo presa molto comoda, nel senso che io già mi stavo preparando una sfilza di cartelle con foto e link presi da internet sulle cose che mi sarebbero piaciute il giorno del matrimonio, ma concretamente non avevamo fatto ancora nulla fino a pochi giorni fa, tranne che per la location.
Voglio premettere che mi fa ridere parlare con questi termini francesi tipo tableau mariage, cadeau, location, mise en place, quindi non li userò, chiamerò semplicemente le cose come sono...così mi sento di più a mio agio.

Cerimonia e ricevimento:
Il luogo dove celebreremo il rito civile (si perché faremo una cerimonia in stile americano, sul prato sotto una quercia) e dove si svolgerà il ricevimento si trova vicino al paese di Roccantica, nella campagna sabina che noi, avendo una casa da quelle parti, conosciamo molto bene.
La campagna ci rappresenta molto, la amiamo e visto che vorremmo che queste nozze si identifichino completamente con noi, non potevamo scegliere un luogo migliore.
Poi le colline che circondano il giardino del ricevimento sono il contorno perfetto per la nostra festa, appena torniamo lì per un sopralluogo con il fiorista scatterò qualche foto!

Scartoffie:
Io sono la prima del mio gruppo di amiche a sposarmi, alcune di loro mi hanno anticipato sui figli, io sulle nozze, per cui l'unica persona a cui ho potuto chiedere consigli vari (oltre che a sbirciare su internet) è stata mia sorella maggiore, che mi ha aperto gli occhi sui tempi e su cosa andasse fatto e dove; lei si è sposata nel 2009 perciò era fresca di organizzazione.
Noi ci sposeremo con il rito civile ovviamente, non credo che mi mancherà l'entrata in chiesa...la mia sarà direttamente sotto il cielo...non potevo chiedere di meglio.
Proprio ieri mattina abbiamo firmato per le pubblicazioni!!!
Che emozione vederci scritti nella lista del comune di Roma....dal 4 Marzo fino al 31 agosto possiamo sposarci, ma il giorno lo abbiamo già deciso!

Vestito:
Come ho accennato in questo post, per l'abito siamo andate dalla sarta che lo ha confezionato a mia sorella tre anni fa, io le ho portato la foto dell'abito che mi piaceva e lei mi ha preso le misure e consigliato che tipo di stoffa devo comprare e dove.
Inizialmente avevo optato per un vestito corto...io non sono altissima e non mi sarei vista con un vestito lungo e soprattutto classico, poi sotto consiglio di mia madre ho comprato una rivista di spose e ZAC ho trovato il vestito perfetto.
Lungo. ;)
Del resto ho pensato se non oso questo giorno quando.
Non sono andata e non credo che andrò in nessun atelier a provare gli abiti, in realtà mi sarebbe stato utile per vedere cosa mi poteva stare bene e cosa meno....però cercando su internet trovavo solo abiti troppo pomposi, troppo principeschi, non da me.
Il vestito è di una famosa casa di spose, che però non ha nessun atelier a Roma...quindi punterò sul mio istinto, sulle mani della sarta e sui consigli che mi hanno dato mia mamma e le mie sorelle, a loro è piaciuto subito e questo è segno di garanzia!

Mancano solo 3 mesi e qualche giorno, da quando ho messo il conto alla rovescia sul blog mi sembra che quel giorno si stia inesorabilmente avvicinando; noi stiamo ancora vivendo i preparativi con molta calma, diventeremo marito e moglie e questo è quello che conta di più per noi!

Dettagli tecnici: Le pubblicazioni sono al comune di Roma perchè noi ci sposeremo due giorni prima nel nostro comune, solamente con le nostre famiglie e il sabato successivo nella location scelta rifaremo il rito per tutti gli ospiti...praticamente ci sposeremo due volte! ;)

Alla prossima puntata con i fiori e le bomboniere!!!


P.s. ieri mi sono dimenticata di scrivere il consiglio della settimana e soprattuto di pesarmi (chissà perché), recupererò domani...oggi questo post è dedicato solo a cose belle e al mio sweet day!



lunedì 18 febbraio 2013

Ritagli di tempo

I nostri fine settimana di solito sono così pieni di impegni che a volte non riusciamo neanche a fare un pasto a casa, in particolare in questo week end passato non abbiamo neanche dormito nel nostro letto!
Nonostante ci piaccia molto poltrire e goderci casetta in tuta passando dal divano al letto, ci sono delle volte per cui non possiamo dire di no a inviti vari o a impegni che possiamo svolgere solamente il sabato e la domenica e anche per questi motivi non sono riuscita ne a dedicare un pò di tempo al mio blog ne a leggere i nuovi post delle mie blogger preferite.

Oggi mi sono ritagliata del tempo tra un lavoro e un altro per sbirciare qua e là e leggere qualche commento, ma ancora non sono riuscita a mettere a punto il post che volevo scrivere in questi giorni...il primo su come stiamo organizzando il matrimonio.

Intanto vi dò un anteprima, sabato uno dei tanti impegni era scegliere le bomboniere, lo abbiamo fatto e siamo soddisfatti...ogni cosa deve rappresentarci...anche nel prezzo ovviamente! :)

A domani!









venerdì 15 febbraio 2013

Squillo di Trombe

Ho letto diverse volte la lista dei nomi prima di convincermi che c'era scritto anche il mio!!!
Sono lusingata di questa premiazione, per una new entry come me nel mondo dei blog, è una spinta a non mollare e a non deludere mai le aspettative di chi mi segue perchè a volte ho paura di non riuscire a scrivere nulla o di condividere cose noiose.
Io leggo diversi blog e aspetto sempre con curiosità nuovi post...quindi spero che sia così anche per chi mi segue!

Chi riceve questo premiuccio è tenuto a seguire queste due regole:


La prima è scrivere 7 cose su di se...ecco le mie:

  1. INNAMORATA: del mio lui, della mia famiglia e di tutto ciò che mi fa stare bene
  2. CURIOSA: Mi piace imparare cose che non so e conoscere persone nuove, del resto tutto scorre per cui non possiamo rimanere fermi!
  3. FANTASIOSA:  fantastico da quando sono piccola e adoro farlo anche ora!
  4. AMANTE DEGLI ANIMALI: soprattutto del mio cane Pedro mille peli
  5. ODIO LA VIOLENZA: fisica e verbale
  6. sto imparando a CUCINARE....diciamo che ci sto provando
  7. GENEROSA: di solito do molto e se potessi darei ancora di più!!! ;)
  8. AFFIDABILE...in amicizia...sul lavoro e non solo.

La seconda regola è consegnarlo a mia volta a 15 blogger che seguo, alcune sono state già premiate...però si meritano proprio il bis!!! 
CONSEGNO IL PREMIO A:


Grazie ancora Pitipumpala!!!